La musa della notte: Arturo


Il romanzo urban fantasy "La musa della notte" in uscita a maggio 2017 avrà una coppia di protagonisti, la strega Viviana e l'inquisitore Arturo. Ogni capitolo seguirà in alternanza il punto di vista dell'uno o dell'altra, in un gioco di prospettiva. Ho già avuto modo di presentare Viviana, in un post a lei dedicato. Ora è il momento di conoscere Arturo: le sue passioni e il suo carattere, rigorosamente senza spoiler sul libro!

Arturo ha diciannove anni ed è il figlio unico del Primo Inquisitore Lucio Teri e di sua moglie Irene. Nonostante il carattere duro, talvolta glaciale, di suo padre, Arturo è sempre stato molto amato e viziato in famiglia. I suoi genitori si sono sempre prodigati per dargli le possibilità di arrivare lontano, anche più di quanto lui effettivamente possa e voglia arrivare.
Chiacchierone e socievole, non fatica a farsi voler bene. Ma i suoi amici veri sono solo due: il suo coetaneo Leandro e il bizzarro scrittore Valerio, suoi immancabili compagni di bevute al pub sotto casa.

Data di nascita: 7 agosto 1997.
Segno zodiacale: leone.
Aspetto fisico: alto e robusto, occhi verdi e luminosi, capelli biondo-rossicci.
Occupazione: studente universitario, avventore di locali.
Carattere: chiacchierone, generoso, goffo e socievole. Non si offende quasi mai, anche se spesso gli altri gli riservano battute poco lusinghiere, soprattutto concernenti le sue capacità intellettive. Benché sia aperto e tollerante, non gli mancano decisione e determinazione: una volta intrapresa una strada è difficile che cambi idea.
Gli piacciono: le serie tv poliziesche, il colore rosso, il Range Rover, l'Inquisizione, conoscere persone nuove, parlare.
Non gli piacciono: i libri lunghi più di 300 pagine, le lamentele (soprattutto quelle di Leandro), le streghe, la magia.
Progetti per il futuro: non ci ha mai pensato davvero. La sua famiglia gli ha spianato la strada per una carriera all'interno dell'Inquisizione e lui è bendisposto a seguirla.

Che ne pensi? ;) Si tratta di un personaggio per molti versi opposto rispetto a quello di Viviana, e questo ha reso il loro incontro e il loro progressivo avvicinarsi interessante da descrivere nelle sue dinamiche.
Se questa presentazione di ha incuriosito supporta il #TeamInquisitori e continua a seguirmi per saperne di più!

Commenti

Post popolari in questo blog

I volti della dea: Afrodite

Feste celtiche: Beltane, celebrare la fertilità

I volti della dea: Persefone