Recensioni pericolose: L'ombra del drago

Pronti a una recensione davvero pericolosa?
"L'ombra del drago" è un lungo romanzo dark fantasy di Elisabetta Capecci, un'altra avventurosa ragazza che si è lanciata nel mondo del self-publishing. Chi mi conosce sa che non sono una habituée del genere dark fantasy, soprattutto in letteratura, ma a modo mio lo apprezzo attraverso opere di altro tipo, come i videogiochi della serie di Dragon Age, che ho giocato tantissime volte e che sono stati capaci di trascinarmi all'interno del loro universo narrativo come nient'altro prima.
Ecco, benché abbia amato Dragon Age anche nei suoi risvolti più dark e splatter, credo che "L'ombra del drago" ridefinisca il concetto di dark fantasy. Al confronto Dragon Age potrebbe essere stato scritto da un team capitanato da Jane Austen.
Questa è la presentazione dell'autrice:


"Detlef Rasko ha solo sette anni quando si trova solo, confuso e spaventato a vagare per le strade in una notte piovosa. Nella sua breve vita ha già vissuto l’orrore più nero.
Da quel momento un destino che lo segna e che ha origini molto più antiche di quanto si possa pensare, inizia a tessere per lui una serie di avventure e di intrighi per il quale dovrà affrontare il suo passato e i suoi più incredibili segreti."

Non sono abituata a letture così forti. I protagonisti sono molto giovani, ma, nonostante questo, le violenze che passano e hanno passato sono inenarrabili. Credo che la copertina del romanzo, disegnata in un bianco e nero dal contrasto molto forte, trasmetta bene lo spirito del contenuto.
Detlev, il protagonista, appare piccolo e minuto, schiacciato da una minaccia scura e incombente.
Nel corso della storia il pericolo e la violenza fanno maturare Detlev ben oltre la sua età, al punto che, pur essendo ancora un ragazzino, egli finisce per comportarsi, amare, combattere come un adulto. Il mondo di Detlev è complesso, cupo, a tratti opprimente, e sta a lui trovare una via di salvezza da tutta questa oscurità attraverso i legami di amore e di amicizia che costruirà con le proprie forze.
Una storia di crescita e maturazione, in cui Bene e Male sono estremizzati nelle loro manifestazioni più assolute.
Per chi è curioso di sapere qualcosa di più, ma anche di vedere i personaggi in azione, sono disponibili sulla pagina Facebook dell'autrice i quattro episodi di una mini serie web tratta dal romanzo. A questo link potete gustarvi il trailer.
Consigliato a stomaci forti, azzarderei più amanti del dark che del fantasy.
Il romanzo è disponibile su Amazon a 8,16 euro in formato ebook o in cartaceo (copertina flessibile) a 22,95 euro.

Commenti

Post popolari in questo blog

Un volto per la musa

I volti della dea: Persefone

Feste celtiche: Beltane, celebrare la fertilità