Every time is folk time!

Ieri 9 settembre è cominciata ufficialmente l'edizione 2016 del festival di cultura celtica Busto Folk, a cui partecipo come volontaria. Nella cornice del museo del tessile di Busto Arsizio, fino al 18 settembre ci saranno concerti, conferenze, stage di musica tradizionale e ballo, nonché stand di ogni tipo.
Da anni non mi perdo un'edizione e sono davvero contentissima di aver finalmente trovato il tempo di collaborare come volontaria e poter vedere il festival anche dall'altro lato della barricata. Ieri sera mi sono goduta il concerto dell'Ensemble Sangineto (due fratelli di infinito talento) e del grande Derek Warfield, il leggendario cantautore delle rebel songs d'Irlanda. Avendo cominciato un anno fa il corso di danze irlandesi con la scuola Gens d'Ys ieri sera è stato bello anche assistere all'esibizione del gruppo spettacolo con una nuova consapevolezza e tanta tanta ammirazione per il talento dei ballerini.
Insomma, il Busto Folk è un'occasione imperdibile per tutti gli appassionati di cultura celtica per scoprire qualche curiosità, ascoltare dal vivo i grandi musicisti del settore, o magari arricchire qualche folkloristica collezione! ;)
Inoltre... mi hanno comunicato che anche quest'anno il mio racconto è tra i finalisti del concorso letterario Pagine Folk, il cui tema era "Celtic Roots - Radici celtiche". Ma per scoprire come si è piazzato il racconto nella classifica sarà necessario aspettare fino a domenica 18 settembre, quando si terrà la premiazione del concorso letterario.
Allora, ci vediamo lì? ;)

Commenti

Post popolari in questo blog

I volti della dea: Persefone

Un volto per la musa

Feste celtiche: Beltane, celebrare la fertilità